Le Marche in Mostra a Venezia

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli presenta “Le Marche In Mostra”: Marche Film Commission e Regione Marche si presentano all’80ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con due eventi speciali dedicati alle produzioni marchigiane.

1 SETTEMBRE 2023, ORE 16.10 – LE MARCHE IN MOSTRA PRESSO L’ITALIAN PAVILION, HOTEL EXCELSIOR

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli sarà presente all’80ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con Marche Film Commission per presentare i progetti in corso di realizzazione nel territorio. Le produzioni regionali vincitrici dell’avviso pubblico di sostegno alla promozione delle loro opere, sostenuto da MFC, sono state invitate a Venezia a presentare lungometraggi, cortometraggi, documentari e serie in lavorazione e mai proiettate.

“Partecipare alla Mostra del Cinema di Venezia – così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli – rappresenta un’occasione importante e un grande palcoscenico nella programmazione culturale regionale. È ormai assodato quanto il binomio cultura e turismo si stia dimostrando efficace in termini di promozione, rilancio e sviluppo del territorio. Il cinema rientra a pieno titolo all’interno di questa visione strategica su cui la Regione investe attraverso il sostegno alle produzioni del settore audiovisivo anche attraverso nuove opportunità. Le produzioni ambientate nelle Marche saranno presentate a Venezia nei giorni in cui tutto il mondo del cinema si darà appuntamento nella città lagunare. La tenacia, l’impegno e la creatività che sono caratteristiche proprie del nostro essere marchigiani avranno l’opportunità di farsi apprezzare anche nel settore della cinematografia, così come sono certo che troveranno una brillante vetrina le bellezze e le eccellenze della nostra terra, sia in queste produzioni sia in quelle che saranno realizzate in futuro”.

L’1 settembre alle ore 16.10 Marche Film Commission illustrerà i progetti all’Italian Pavilion insieme al nuovo short-film promozionale, realizzato per l’occasione e con la speciale partecipazione della voce di Lucia Mascino, che sarà svelato in anteprima durante la Mostra di Venezia.

Interverranno l’Assessore alla Cultura della Regione Marche Chiara Biondi, la Dirigente del settore Beni e attività Culturali della Regione Marche Daniela Tisi, il Presidente di Fondazione Marche Cultura Andrea Agostini, e modererà Francesco Gesualdi, direttore di Fondazione Marche Cultura e Responsabile Marche Film Commission.

“La Mostra del Cinema di Venezia – commenta Chiara Biondi, assessore alla Cultura della Regione Marche – ci da l’opportunità di raccontare ciò che stiamo facendo di nuovo. Avremo con noi alcune imprese marchigiane che operano nel campo della produzione audiovisiva e che sono state selezionate tramite bando e presenteremo anche il progetto “6 dimore in cerca d’autore. Grazie alla felice intuizione della Fondazione Marche Cultura mostreremo al pubblico del Lido alcune produzioni marchigiane fuori concorso. In questa 80ª edizione del Festival, all’interno degli spazi dedicati alla nostra Regione, tracceremo poi un percorso per il futuro. Mi piace infine ricordare che questa edizione vede un artista e un produttore marchigiani in concorso nella sezione Orizzonti. Simone Massi, con la pellicola di animazione “Invelle” e Paolo Maria Spina con “Behind the Mountains” portano di nuovo le Marche a Venezia, e ciò ci rende veramente orgogliosi.”

“E’ sempre un onore per la nostra regione prendere parte al Festival Internazionale del Cinema di Venezia – dichiara la Dirigente del Settore Beni e attività culturali della Regione Marche, Daniela Tisi. Dalla sua fondazione nel 2009, Marche Film Commission sostiene la realizzazione di produzioni cinematografiche come film, cortometraggi, videoclip, documentari, spot e programmi TV, anche con l’intento di valorizzare i nostri bellissimi territori proponendoli come meta turistica e cineturistica e di promuovere le competenze artistiche e le maestranze tecniche presenti nelle Marche. Consapevoli dell’importanza del settore, sono state infatti messe a disposizione del comparto audiovisivo 16 milioni di risorse dei fondi POR-FESR 2021-2027. La presentazione al pubblico del nuovo spot promozionale, di alcune interessanti produzioni marchigiane e del progetto di promozione culturale ‘6 dimore in cerca d’autore’, nato allo scopo di valorizzare alcune pregevoli dimore storiche della vallata del Tronto e del Piceno, cofinanziato dal nostro Bando regionale per il sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle imprese culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione, consentirà di mostrare, in un palcoscenico d’eccezione, quanto sia forte, vitale e creativa la nostra terra, che crede nei valori della sostenibilità e dell’autenticità tanto da volerli promuovere anche tramite la filiera cinematografica”.

Partecipare alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia sarà un onore ed un privilegio – afferma Andrea Agostini, Presidente di Fondazione Marche Cultura. Sette opere marchigiane, ambientate nei borghi o nelle nostre coste, avranno una vetrina in una rassegna di prestigio e storia senza uguali. Questo splendido palcoscenico sarà l’occasione per sottolineare un percorso, fatto di progettualità ambiziose ed investimenti importanti, che insieme alla Regione stiamo portando avanti per valorizzare i talenti e il patrimonio immateriale delle Marche.

Le produzioni marchigiane, attraverso un trailer o altri supporti audiovisivi, avranno la possibilità di mostrare le loro opere ai distributori presenti alla mostra e a tutti gli operatori del settore, e lo faranno nella cornice di un palcoscenico d’eccezione.

I prodotti in corso di realizzazione sono:

  • La spiaggia dei gabbiani lungometraggio di Claudio Pauri prodotto da Guasco S.r.l.;
  • Last and Furious. La più incredibile avventura in Formula 1 serie documentaria di Massimiliano Sbrolla prodotto da Sushi ADV e Zoofactory s.r.l.;
  • Castelrotto lungometraggio di Damiano Giacomelli prodotto da YUK!Film s.r.l. con Malfé film;
  • Animale Libero (The Cage) lungometraggio di Henry Secchiaroli prodotto da Hego Film s.r.l.;
  • Luna Park. Sweet Sad Kids cortometraggio di animazione di Virginia Mori prodotto da Withstand e Miyu;
  • Italia-Germania ’44 lungometraggio di Alessandro Tarabelli e Andrea Antolini, Diego Morresi prodotto da Subwaylab;
  • Miopia lungometraggio di Rocco Mortelliti prodotto da Moviestart production s.r.l.

L’evento sarà anche l’occasione per il lancio del nuovo Bando da 5 milioni di euro “Incentivi per lo sviluppo della filiera audiovisiva” che la Regione Marche, attraverso le risorse POR-FESR 2021-2027, mette a disposizione delle produzioni nazionali e internazionali che opereranno nelle Marche, nell’ambito di un piano pluriennale da 16 milioni di fondi dedicati al comparto audiovisivo nelle Marche.

“È con grande soddisfazione che quest’anno Marche Film Commission e Regione Marche si presentano alla 80. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con ben due eventi dedicati alle nostre produzioni – afferma Francesco Gesualdi, Direttore di Fondazione Marche Cultura e Responsabile di Marche Fim Commission. Nell’ultimo anno abbiamo lavorato per rafforzare il legame con il territorio, con le professionalità del mondo del cinema e per dare supporto ai nuovi progetti di valore. È in questa ottica che abbiamo voluto selezionare alcune tra le opere attualmente work in progress da presentare alla Mostra direttamente attraverso la voce dei produttori e protagonisti. Allo stesso modo, il rilancio in questo importante appuntamento del cinema internazionale di “6 dimore in cerca d’autore”, vuole affermare la preziosa complessità di questo progetto che coinvolge il patrimonio materiale, immateriale e il recupero delle zone colpite da sisma delle Marche anche in chiave cineturistica. Infine, ma non per ultimo, un grazie speciale a Lucia Mascino che ha prestato la sua voce per il nuovo short-film promozionale di Marche Film Commission che presentiamo qui in anteprima, aumentandone il valore e la visibilità.”

SCARICA LA BROCHURE DI PRESENTAZIONE DELLE PRODUZIONI

2 SETTEMBRE 2023, ORE 17.30 – SPAZIO GAZEBO, CASA DEGLI AUTORI

Il giorno successivo, il 2 settembre alle ore 17.30 presso lo spazio delle Giornate degli Autori, saranno presentati i cortometraggi di 6 dimore in cerca d’autore, per parlare di cineturismo e rinascita culturale dell’Area Sisma nelle Marche.

I relatori saranno: il Sen. Guido Castelli commissario straordinario del Governo per la ricostruzione sisma 2016, l’Assessore alla Cultura Regione Marche Chiara Biondi, la Dirigente del settore Beni e attività Culturali della Regione Marche Daniela Tisi, il presidente di Fondazione Marche Cultura – Marche Film Commission Avv. Andrea Agostini, il direttore di Fondazione Marche Cultura- Marche Film Commission Francesco Gesualdi, Sandro Angelini – Piceni Art for Job – produttore dei cortometraggi, Giacomo Andreani e Claudia Grandinetti dell’agenzia per la promozione turistica del progetto Expirit S.r.l., Stefania Pignatelli vicepresidente Associazione Dimore Storiche Italiane, sezione Marche, Paolo Consorti regista del corto Giardino Cielo Terra.

Sul progetto il Senatore Guido Castelli commenta: Valorizzare l’arte con l’arte. La bellezza con la bellezza. E’ il grande contributo che il cinema e i suoi sogni a occhi aperti sa offrire per far conoscere e apprezzare luoghi d’arte e di cultura che l’Italia conserva ovunque. Il progetto “6 dimore in cerca d’autore” aggiunge alla promozione “cineturistica” di sei luoghi della cultura delle Marche, una grande opportunità di rinascita del territorio ferito dal sisma del 2016. Dopo il terremoto di sette anni fa il primo compito è la ricostruzione, ma sempre accompagnata dalla capacità di progettare il futuro delle comunità e la fiducia dei cittadini che vogliono continuare ad abitare un territorio bellissimo e fragile. Il cinema può aiutare a vivere di nuovo.
Il racconto del territorio nei racconti del cinema: il modello ormai consolidato per chi voglia fare promozione turistica con il cinema diventa una grande occasione di rilancio per i luoghi dell’Appennino marchigiano, parte insigne di quella spina dorsale italiane che è costituita dall’Appennino centrale colpita dal terremoto del 2016-2017. I luoghi e le dimore del territorio piceno nel racconto cinematografico – affidato ai promettenti registi della scena regionale – offrono una nuova suggestione che aiuta a rinascere dalle piaghe del sisma.
Le radici di arte, cultura, bellezza e spiritualità si nutrono con le immagini del presente, con l’occhio dell’artista che sa vedere e che aiuta tutti a guardare meglio. Il vero viaggio non è andare verso nuovi paesaggi, “ma avere altri occhi, vedere l’universo con gli occhi di un altro, di cento altri, vedere i cento universi che ciascuno vede, che ciascuno è” (Proust). Gli occhi dei nostri cineasti possono restituire uno sguardo nuovo in un viaggio di rinascita per i nostri amati luoghi, perché tutti li possano amare”.

Trovo che “Sei dimore in cerca d’autore” – commenta Andrea Agostini – muova da un’eccellente idea: fare in modo che l’arte cinematografica diventi veicolo di valorizzazione delle straordinarie bellezze di un territorio. La macchina da presa racconta storie ed evoca suggestioni su 6 ville tra il Piceno e la vallata del Tronto. Da ciò che viene immortalato dalla macchina da presa si passa all’esperienza reale, attraverso un press tour che consentirà di conoscere materialmente quei luoghi ed assaporarne il fascino. Non ci potrebbe essere spazio migliore di Venezia per illustrare al mondo questa iniziativa.

In questa occasione verrà presentato anche il Press Tour di promozione cineturistica di Piceni Art-For Job rivolto, in fase di lancio, alla stampa di settore e destinato ad implementare l’offerta dei tour operator con un prodotto innovativo.

Speciale “guest star” dell’incontro sarà l’attrice e regista Stefania Rocca, che affiancherà il regista Paolo Consorti quale co-protagonista del suo prossimo film in lavorazione dal titolo “La sindrome di Copertino”.

Per scoprire il progetto 6 dimore in cerca d’autore, dalla sua ideazione fino alla realizzazione dei cortometraggi e le presentazioni nei festival nazionali che si sono susseguite negli ultimi mesi, vi rimandiamo al sito filmcommissionmarche.it e a dimoreincercadautore.it

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Marche Film Commission per il sostegno al cinema e all’audiovisivo

Ultime News:


16.04.2024

Casting Call a Fabriano – Comparse e figurazioni speciali

Guasco, società di produzione cinematografica e service per cinema e audiovisivi, organizza un CASTING per individuare comparse e figurazioni speciali per il film Come crimini e misfatti, regia di Alessio Pascucci, prodotta da Lupo cinematografica s.r.l. Si cercano persone residenti nelle Marche:– uomini e donne (18 – 60 anni)– n.4 figurazioni speciali (tratti marcati, volto […]

Francesco Gesualdi confermato alla guida di Marche Film Commission

Il Consiglio di amministrazione di Fondazione Marche Cultura ha approvato il bilancio consuntivo 2023 e quello di previsione 2024. Nel corso della stessa seduta, è stata approvata la conferma dell’incarico di responsabile di Marche Film Commission a Francesco Gesualdi. La sua collaborazione proseguirà per un altro biennio, fino ad aprile 2026.Laureato in Comunicazione e DAMS, […]

08.04.2024

“Fabbricante di lacrime”, esordio strepitoso su Netflix del film prodotto da Iginio Straffi

È un orgoglio anche per il cinema marchigiano, la straordinaria partenza del “Fabbricante di lacrime” (“The tearsmith” è il titolo internazionale). Il film, dalla sua uscita su Netflix di giovedì 4 aprile, è il più visto al mondo, un primato mai raggiunto in precedenza da una produzione italiana. Tratto dal romanzo campione di vendite di Erin Doom, diretto da Alessandro Genovesi, è infatti prodotto […]

Neri Marcorè in tour nelle Marche con “Zamora” il 10 aprile

La Fondazione Gabbiano di Senigallia in collaborazione con 01 Distribution e Fondazione Marche Cultura – Marche Film Commission presentano una straordinaria iniziativa in programma mercoledì 10 aprile 2024 presso alcune delle principali sale della Comunità della nostra regione. Neri Marcorè arriva nelle Marche per presentare il suo esordio alla regia con il film “Zamora”, una […]

03.04.2024

David di Donatello 2024: Simone Massi candidato con “In quanto a noi”

 La Rai sarà a fianco dell’Accademia e di Cinecittà per raccontare, venerdì 3 maggio, la cerimonia di premiazione, in diretta in prima serata su Rai 1 condotta da Carlo Conti con Alessia Marcuzzi in compagnia di tanti ospiti prestigiosi. L’evento si svolgerà negli iconici studi di Cinecittà, sempre di più punto di riferimento per le produzioni nazionali e internazionali grazie a un […]

Stati generali del Cinema a Siracusa: anche Marche Film Commission agli incontri nazioali sull’audiovisivo

La kermesse si propone di condividere idee e progetti con il concorso di autorevoli rappresentanti del settore cinematografico, tra cui registi, produttori, attori, sceneggiatori, distributori e le film commission italiane. Focus particolare, attraverso il verticale dedicato a “Turismo e Cinema”. Si svolgeranno dal 12 al 14 aprile 2024 presso il Castello Maniace di Siracusa, sull’isola […]

Scrivici:

    * Campi Obbligatori