Simone Massi ad Alice nella città, il fotoracconto

La giornata di ieri, iniziata con una masterclass di Simone Massi agli studenti di cinema de La Sapienza di Roma, si è conclusa con la proiezione di “𝐈𝐧𝐯𝐞𝐥𝐥𝐞” davanti a una sala piena ed emozionata. Il primo lungometraggio di Massi è un racconto locale che si riflette sulla storia di una intera nazione e lo fa con un’intensità visiva e sonora di grande impatto. 90 minuti intensi di narrazione intima ma allo stesso tempo che parla alla vita e al passato di ognuno dinoi. Un storia profondamente marchigiana ma nello stesso modo italiana.

“La mia strada del cortometraggio si è chiusa, perché ho dato e detto tutto quel potevo – ci ha raccontato il regista Simone Massi – E’ la dimostrazione del mio bisogno di sperimentare, come dimostrai quando lasciai la fabbrica per iscrivermi alla Scuola d’Arte di Urbino. Da lì, da quella scelta, è partito un lavoro di ricerca, un percorso sempre
in salita, con la volontà di attraversare strade generalmente poco battute. Al momento ho in ballo altri progetti, che vertono comunque sugli stessi argomenti trattati in quasi 30 anni di carriera, come la lotta partigiana e la civiltà contadina. Finché troverò storie che meritano, per il loro valore, di essere raccontate per il loro valore, andrò fino in fondo”.
Infine, l’anticipazione sul suo prossimo progetto: “Si tratta di un corto, il che non contraddice quanto detto finora, in quanto si tratta di un lavoro nato su commissione, e sarà proiettato in un prestigioso festival italiano: il titolo è “Il corpo del mondo” ed è ambientato nel Quattrocento. Per me è stata una vera e propria sfida: uscire dalla mia confort zone ed affrontare un tema per me nuovissimo”.

L’omaggio al regista e autore, eccellenza marchigiana dell’animazione, è stato promosso da Alice nella città e Fondazione Marche Cultura con la sua Marche Film Commission. Presenti per applaudire l’artista di Pergola, le istituzioni regionali con l’assessore alla cultura Chiara Biondi, il presidente della Fondazione Marche Cultura Andrea Agostini, il responsabile di Marche Film Commission Francesco Gesualdi.

“Essere qui a Roma rappresenta per le Marche un appuntamento a cui non potevamo mancare, per far conoscere tutto quello che stiamo facendo per promuovere il nostro territorio, la nostra bellissima regione”- ha commentato Chiara Biondi, assessore alla cultura della Regione Marche. Proprio recentemente abbiamo presentato il bando per l’audiovisivo, sarà un momento importante perché abbiamo voluto mettere a terra 5 milioni di euro, perché il nostro territorio ha sicuramente tanto da raccontare. Il cinema ha quella forza in più per far arrivare a chi è al di là dello schermo le emozioni che solo le Marche sanno raccontare.

“C’è una grandissima emozione per questo evento fortemente voluto da Marche Film Commission e da tutti i marchigiani – commenta il presidente di Fondazione Marche Cultura Andrea Agostini. Simone Massi è un operaio di Pergola, piccolo borgo marchigiano, che diventa una star internazionale dell’animazione, un vero artista che ha ricevuto un David di Donatello e tre Nastri d’Argento. Abbiamo voluto fortemente questa tre giorni oggi passiamo al primo lungometraggio dove attraverso tre generazioni di marchigiani e tre eventi drammatici, la prima guerra mondiale, il nazifascismo e gli anni di piombo, si racconta la storia d’Italia e nel farlo raccontiamo le storia delle Marche con una marchigiano d’eccellenza.”

“Abbiamo il compito di promuovere e celebrare le eccellenze marchigiane come Simone Massi – afferma Francesco Gesualdi, responsabile di Marche Film Commission – conosciuto in tutto il mondo per il suo modo unico di fare animazione. Alice nella città è il luogo più indicato per promuovere un grande artista come Massi con la masterclass, le proiezioni dei corti e questa serata. Sono molto felice che in questa cornice un grande artista come lui sia stato celebrato, specialmente versi i giovani”.

Tanti anche i protagonisti del cinema nazionale tra i quali Neri Marcorè, nel cast del film, Luca Milano di Rai Kids, i registi Giuseppe Piccioni e Stefano Reali, che hanno ricordato il loro rapporto speciale con le Marche, lo scenografo e regista Marco Dentici, attualmente impegnato in un progetto che ruota attorno a un protagonista regionale e i produttori di Minimum Fax Media Salvatore Pecoraro e Daniele di Gennaro.

Qui trovate il fotoracconto della serata:

Marche Film Commission per il sostegno al cinema e all’audiovisivo
FMC Fondazione Marche Cultura

Ultime News:


16.04.2024

Casting Call a Fabriano – Comparse e figurazioni speciali

Guasco, società di produzione cinematografica e service per cinema e audiovisivi, organizza un CASTING per individuare comparse e figurazioni speciali per il film Come crimini e misfatti, regia di Alessio Pascucci, prodotta da Lupo cinematografica s.r.l. Si cercano persone residenti nelle Marche:– uomini e donne (18 – 60 anni)– n.4 figurazioni speciali (tratti marcati, volto […]

Francesco Gesualdi confermato alla guida di Marche Film Commission

Il Consiglio di amministrazione di Fondazione Marche Cultura ha approvato il bilancio consuntivo 2023 e quello di previsione 2024. Nel corso della stessa seduta, è stata approvata la conferma dell’incarico di responsabile di Marche Film Commission a Francesco Gesualdi. La sua collaborazione proseguirà per un altro biennio, fino ad aprile 2026.Laureato in Comunicazione e DAMS, […]

08.04.2024

“Fabbricante di lacrime”, esordio strepitoso su Netflix del film prodotto da Iginio Straffi

È un orgoglio anche per il cinema marchigiano, la straordinaria partenza del “Fabbricante di lacrime” (“The tearsmith” è il titolo internazionale). Il film, dalla sua uscita su Netflix di giovedì 4 aprile, è il più visto al mondo, un primato mai raggiunto in precedenza da una produzione italiana. Tratto dal romanzo campione di vendite di Erin Doom, diretto da Alessandro Genovesi, è infatti prodotto […]

Neri Marcorè in tour nelle Marche con “Zamora” il 10 aprile

La Fondazione Gabbiano di Senigallia in collaborazione con 01 Distribution e Fondazione Marche Cultura – Marche Film Commission presentano una straordinaria iniziativa in programma mercoledì 10 aprile 2024 presso alcune delle principali sale della Comunità della nostra regione. Neri Marcorè arriva nelle Marche per presentare il suo esordio alla regia con il film “Zamora”, una […]

03.04.2024

David di Donatello 2024: Simone Massi candidato con “In quanto a noi”

 La Rai sarà a fianco dell’Accademia e di Cinecittà per raccontare, venerdì 3 maggio, la cerimonia di premiazione, in diretta in prima serata su Rai 1 condotta da Carlo Conti con Alessia Marcuzzi in compagnia di tanti ospiti prestigiosi. L’evento si svolgerà negli iconici studi di Cinecittà, sempre di più punto di riferimento per le produzioni nazionali e internazionali grazie a un […]

Stati generali del Cinema a Siracusa: anche Marche Film Commission agli incontri nazioali sull’audiovisivo

La kermesse si propone di condividere idee e progetti con il concorso di autorevoli rappresentanti del settore cinematografico, tra cui registi, produttori, attori, sceneggiatori, distributori e le film commission italiane. Focus particolare, attraverso il verticale dedicato a “Turismo e Cinema”. Si svolgeranno dal 12 al 14 aprile 2024 presso il Castello Maniace di Siracusa, sull’isola […]

Scrivici:

    * Campi Obbligatori